OPERE

PONTI STRALLATI

Ponte sull'Adige

Anno: 2007
Sito dell'opera: Rovigo (Italia)
Ponte strallato sul fiume Adige - Badia Polesine

L=590.5 m (140.25+310+140.25)

Committente: Autostrada Brescia-Verona-Vicenza-Padova S.p.A.
Cliente: Progetto Esecutivo per conto della Cimolai S.p.A.
Impresa: Cimolai S.p.A.

L'opera in questione, è costituita da un ponte strallato con pennoni esterni agli argini con campata centrale di 310 m e campate laterali di 140 m. Il tracciato del ponte, strallato e con impalcato in sistema misto acciaio - cls, è rettilineo ad eccezione dell'estremità lato Badia Polesine. L'impalcato metallico viene comunque costruito interamente rettilineo. Si prevedono quattro stralli simmetrici per ogni pennone a sostegno delle tre campate. Gli stralli suddividono ognuna delle campate in 17 sottocampate, di lunghezza pari a 34 m, ad eccezione di quella centrale della campata da 310 m che ha luce di 38 m; gli stralli sono collegati ad un'antenna di altezza pari a circa 98 m. Lo schema realizzativo previsto consente di scavalcare il fiume Adige senza pile in alveo. La sezione tipo del ponte prevede tre travi metalliche a doppio T in acciaio autoprotetto (tipo Corten) di altezza pari a 3.0 m per le travi laterali e 3.2 m per quella centrale. La forma della sezione è trapezoidale avente larghezza di circa 30 m nella parte superiore e di circa 17 m (pari all'interasse delle travi laterali) in quella inferiore e costituisce un cassone multicellulare. L'impalcato è collegato rigidamente, sulle due spalle e nella mezzeria delle campate di riva, tramite bielle che ne permettono la rotazione longitudinale; in corrispondenza dei pennoni l'impalcato poggia su un traverso solidale all'antenna stessa.